Logo "IntornoAme" con grafica stilizzata.

La magia dei Sassi di Matera: un viaggio nel tempo

Indice

Veduta panoramica del borgo antico di Matera.

Indice

I Sassi di Matera sono uno dei luoghi più suggestivi e affascinanti d’Italia, un vero e proprio viaggio nel tempo che ti trasporterà indietro di secoli. Situata nella regione della Basilicata, Matera è famosa per i suoi antichi rioni, scavati nella roccia e dichiarati Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO nel 1993.

Storia dei Sassi di Matera

La storia dei Sassi di Matera risale a tempi antichissimi, quando le prime grotte furono abitate dagli uomini del Paleolitico. Nel corso dei secoli, i Sassi sono stati abitati da diverse civiltà, tra cui i Romani, i Bizantini e i Normanni. La particolarità di Matera è la sua architettura rupestre, con abitazioni e chiese scavate direttamente nella roccia, che conferiscono alla città un’atmosfera unica e suggestiva.

Nonostante la sua bellezza, Matera è stata a lungo considerata una città povera e degradata, fino a quando negli anni ’50 venne dichiarata zona di degrado e gli abitanti furono trasferiti in nuove residenze. Da allora, la città è stata oggetto di importanti interventi di restauro e valorizzazione, diventando una meta turistica sempre più apprezzata.

Cosa vedere nei Sassi di Matera

Visitare i Sassi di Matera significa immergersi in un mondo incantato, fatto di vicoli stretti, chiese rupestri, piazze storiche e suggestive terrazze con vista panoramica. Tra le attrazioni da non perdere ci sono la Chiesa rupestre di Santa Maria Idris, il Duomo, il Palazzo Lanfranchi e il Parco della Murgia Materana, ideale per fare escursioni a piedi o in bicicletta.

Per chi ama il cinema, i Sassi di Matera sono stati spesso scelti come location per importanti film, tra cui “La passione di Cristo” di Mel Gibson e “Ben-Hur” di William Wyler. Grazie alla loro bellezza e alla loro autenticità, i Sassi di Matera sono diventati un set naturale di grande suggestione, capace di catapultare lo spettatore in un’altra epoca.

Conclusion

I Sassi di Matera sono un vero tesoro dell’Italia meridionale, un luogo magico e suggestivo che ti lascerà senza fiato. Con il loro fascino unico e la loro storia millenaria, i Sassi sono una tappa imprescindibile per chiunque desideri immergersi nella bellezza e nell’atmosfera affascinante di un tempo lontano. Visitarli significa fare un viaggio nel cuore dell’antica civiltà rupestre, scoprendo segreti e meraviglie che solo Matera sa offrire.

Domande frequenti sui Sassi di Matera

Qual è il periodo migliore per visitare i Sassi di Matera?

Il periodo migliore per visitare i Sassi di Matera è primavera ed estate, quando il clima è più mite e permette di godere appieno delle bellezze della città.

Cosa mangiare a Matera?

A Matera si possono assaggiare piatti tipici della tradizione lucana, come la pasta con le sarde, la carne di cavallo al sugo e i peperoni cruschi, una varietà locale di peperoni essiccati.

Quali sono le attrazioni principali nei dintorni dei Sassi?

Nei dintorni dei Sassi di Matera si possono visitare altri luoghi di interesse, come il Castello Tramontano, il Parco delle Chiese Rupestri di Matera e il Museo Nazionale d’Arte Medievale e Moderna della Basilicata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *